giovedì 11 ottobre 2007

Donne e motori...

gioie e dolori.
O direi piuttosto dolori e gioie (rimettendo nel giusto ordine le cose che capitano nella vita).
Comunque... il mio problema adesso sono i motori: un Caterpillar enorme, un Mercedes pù piccolo ma enorme anche lui, un Perkins. Tre diesel da spaventare un meccanico vero (e un marinaio). E poi tutta la grande famiglia delle pompe e dei motori elettrici che popolano la barca su cui parto oggi, su e giù dal mio infernetto privato sottocoperta, in sala macchine.
Mmm... l'ansia aiuta o no? Mi sembra di ricordare di sì. Quindi sono sulla strada buona.
Buon viaggio Vittore.

3 commenti:

cristina ha detto...

buon viaggio , quali mari navigherai?

Effe ha detto...

tutti i mondi di Vittore,
l'uomo che vive il viaggio.

paola ha detto...

Buon viaggio