domenica 16 settembre 2007


Chissà... forse va bene così. Una nuova vignetta del Profeta Maometto ed una nuova condanna a morte in contumacia, anzi due: una per il Signor Lars Vilks di professione vignettista ed una per il suo editore. E per entrambe le condanne anche una bella taglia di rispettivamente 100000 e 50000 dollari americani, tanto per dimostrare che non stiamo mica scherzando.
E sembra che la cosa non faccia neppure più notizia. Siamo tanto cambiati che ci sembra normale (e quindi implicitamente accettabile) che queste condanne vengano fatte e che si inviti pubblicamente ad eseguirle chiunque ne abbia la possibilità. Così la notizia esce sulla BBC (http://news.bbc.co.uk/2/hi/middle_east/6996553.stm) ma non sui giornali italiani che la tacciono.
Forse va bene così, ma a me non pare. Mi pare che la noia, l’autocensura e la paura possano indurre giornalisti e pubblico in errori pericolosi

1 commento:

Nicola Andrucci ha detto...

le religioni sono l'oppio dei popoli!