giovedì 11 giugno 2009

Terra Australis



Prima di tutto su Leeuwin io ci lavoro come Boatswain e come ultimissimo ufficiale di guardia. Cioè mi arrampico sulle sartie a fare nodi, a riparare ciò che si rompe e ad incatramare tutto ciò che si scatrama. Sembra strano per un vecchietto, ma è proprio quello che faccio. Ed è già tanto.
E poi di notte, quando gli ufficiali più alti in grado dormono, e di giorno, dopo pranzo, quando gli ufficiali più alti in grado dormono, io veglio.
Capitano di barchette. Semplice lavoratore sulle navi. E poi magari, pian piano, con anni di navigazione potrò fare qualche cosa di più. O magari no.
La vita non deve mica essere facile per forza.
..................
E infatti, Dio mio, non lo è. Però è una vita, è la mia vita, e non mi dispiace.
..................
Adesso sono a casa a sistemare un po’ di carte e a studiare. Per fare qualche progresso in un diplomino ridicolo in “Sostenibilità” che non manca di interesse e che se tutto va bene terminerò nei ritagli di tempo prima della fine dell’anno.
Vittore seduto tra i libri con mia figlia che gioca tra le gambe. Bene. Un déjà vu.
...................
Oh... e poi, ho una grande novità: ho passato ieri, con classe, il mio esamino per diventare un cittadino di questa grande Terra Australis Incognita. L’ultimo passo per sentirmi davvero a casa. Ormai non mi resta che presentare un po’ di carte e aspettare. Poco.

3 commenti:

cristina ha detto...

bene, ma la nave quindi non è di tua proprietà! che importa.... l'importante che tu sia soddisfatto. buona fortuna marinaio e...vento in poppa!

Vittore ha detto...

Mia? Costa nuova 5 o 6 milioni di euro. Usata forse tre. Ed ha bisogno di almeno 15 persone di equipaggio per muoversi.
Direi che ancora mi devo accontentare di lavorarci sopra (per qualche anno) :-)

cristina ha detto...

non sono aggiornata sui prezzi delle navi, sorry! però non sarebbe male.....baci