lunedì 11 dicembre 2006

La figlia del Capitano (evidentemente finto)


Se sapeste come è graziosa con le sue dita minuscole e con i suoi sorrisi! La sua pelle profuma. E come è leggera quando ti guarda, e poi gli occhi le si chiudono con dentro l’immagine di suo padre.
E si chiudono anche al padre.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

come siete teneri! bellisssimo!!! cristina

skunk ha detto...

Nelle mille cose di questi mesi, ne ho omessa una importante.
Gli auguri per la tua figlia di zecca.
Eppoi mia madre si chiama Jolanda.
Ecco.

Vicinanza e abbracci.

skunk

Anonimo ha detto...

Dolcissimi...un bacio a tutti i due!!!Ile